L'Impero Segreto 秘密の帝国 - Alessandro Barbero [Esclusiva YouTube] 🗻

15 000 visualizzazioni 76K

Alessandro Barbero discute sull'affascinante storia del Paese del Sol Levante, il Giappone, e il suo impero impregnato di mistero e segreti.

🔔 Iscriviti al Canale per non perderti nessun video: bit.ly/2WqTVkg
💻 Ora online il primo sito e Blog su Alessandro Barbero: www.vassallidibarbero.it/
✅ 1 Mese di Podcast e Musica Hi-Fi GRATIS (disdici quando vuoi): amzn.to/31mrDdL
📌 Da oggi puoi sostenere il Canale: www.buymeacoffee.com/vassalli...

💬 Telegram Tutto Barbero: t.me/tuttobarbero
💬 Pagina Facebook: alessandroba...
💬 Gruppo Facebook: groups/aless...

👉 "Infografica della Seconda Guerra Mondiale" è ora disponibile con uno Sconto Esclusivo per gli iscritti al Canale: inserisci il codice VASSALLI5 al checkout per un 5% di Sconto e spedizione in 24 ore.
📖 Link al libro: www.ippocampoedizioni.it/libr...
📖 Immagini tratte dal libro e altre info: bit.ly/3m28fvc

- Alabama - Il nuovo Romanzo di Alessandro Barbero -

📯 Link al pre-ordine della versione e-book (Sconto Blog 25%):
amzn.to/302VKW4
📯 Link al pre-ordine in versione cartacea (Sconto Blog 5%):
amzn.to/3dXKu5u

Sostieni il professore leggendo i suoi libri (Sconto Blog 5%):

📚 La battaglia. Storia di Waterloo: amzn.to/3iMnx4i
📚 Lepanto. La battaglia dei tre imperi: amzn.to/3av5DQy
📚 Donne, madonne, mercanti e cavalieri. Sei storie medievali: amzn.to/3fEqORU

📚 Carlo Magno. Un padre dell'Europa: amzn.to/2PXasc7
📚 Caporetto: amzn.to/3fZejzS
📚 Bella vita e guerre altrui di mr. Pyle, gentiluomo: amzn.to/3h5kfsx

📚 Medioevo. Storia di voci, racconto di immagini: amzn.to/313zHQf
📚 La voglia dei cazzi e altri fabliaux medievali: amzn.to/2FAOutD
📚 Costantino il vincitore: amzn.to/2Y6LSK4

📚 Federico il Grande: amzn.to/3aWTjc7
📚 Benedette guerre. Crociate e jihad: amzn.to/3g6n0IP
📚 Il divano di Istanbul: amzn.to/314J02A

📚 Gli occhi di Venezia: amzn.to/35zhFI7
📚 Le Ateniesi: amzn.to/33t3dyX
📚 I prigionieri dei Savoia. La vera storia della congiura di Fenestrelle: amzn.to/3hq8qwj

🌿 DANTE: amzn.to/3j2DDrf
🌿 Dante (Sconto 40%): amzn.to/2J3G3Zh



Consulta le nostre Playlist con tutti i video:

🅿️ Lezioni di Storia: itsuns.info?list...
🅿️ Tutto Dante: itsuns.info?list...
🅿️ I Vichinghi: itsuns.info?list...

Per questioni di copyright o suggerimenti: ➡️ Email nelle Info

----------------------------------------------
Disclaimer speciale per vari gruppi Facebook/Telegram:

Il canale NON è monetizzato (se ci sono pubblicità è per via delle musiche, i compensi vanno ai rispettivi autori)
Diffidate dalle imitazioni e dai canali fake.
Tutto il resto è ben specificato nella sezione Informazioni.

Commenti

  1. Alessandro Barbero - La Storia siamo Noi
    Alessandro Barbero - La Storia siamo Noi
    2 mesi fa

    Libri consigliati: 📚 Hokusai. Le trentasei vedute del monte Fuji (con il codice VASSALLI5 hai il 5% di Sconto e la Sped. in 24 ore): www.ippocampoedizioni.it/libro/9788867224326 📚 Storia del Giappone: amzn.to/2Rclcae 📚 Storia del Giappone. Ediz. ampliata: amzn.to/3s2KJPW

  2. Tommaso Virnicchi
    Tommaso Virnicchi
    18 giorni fa

    il motivo della scrittura verticale potrebbe dipendere dal fatto che almeno alle origini si scriveva con un pennellino. Scrivendo in verticale è molto più facile evitare di sporcare la scrittura con il dorso della mano.

  3. Davide 87
    Davide 87
    18 giorni fa

    La parte bella di youtube

  4. mladic rossati
    mladic rossati
    28 giorni fa

    OGNI RELIGIONE ABRAMITICA E' UN DANNO PLANETARIO INCOMMENSURABILE !!! 🤮🤮

  5. mladic rossati
    mladic rossati
    28 giorni fa

    grrrandi e saggi i filosofi e social dell'epoca..., cacciare il cristianesimo dalla Cina fù grande mossa e prevenzione sociale integerrima !!!

  6. Claro oralc
    Claro oralc
    28 giorni fa

    l'avete fatto un po' troppo lungo. XD

  7. Chloe Vitagliano
    Chloe Vitagliano
    29 giorni fa

    Quel 私はバルベロ先生です è sempre emozionante

  8. Alessandro Mariani
    Alessandro Mariani
    Mese fa

    2020 giappone ripete la storia con il lockdown 😂

  9. CharlesOne
    CharlesOne
    Mese fa

    Che bel programma che era "Il tempo e la storia" con Massimo Bernardini (molto più piacevole di Paolo Mieli). Grazie per averlo caricato. :)

  10. jinny82
    jinny82
    Mese fa

    * arriva la giappostudiante (da 13 anni, vissuto là 3 anni, metto le mani avanti) rompiscatole di turno* geisha, sempre e comunque, non geishe. Rimane geisha anceh al plurale. (e no, non hanno a che fare con la prostituzione, per assurdo, avevano,e hanno tutt'ora, il divieto di fare cose (se non con il loro danna), quindi lontane, ecco)

  11. Andrea B
    Andrea B
    Mese fa

    Tokugawa Ieyasu non era sovrano, bensì shogun.

  12. senegal 98
    senegal 98
    Mese fa

    Da piccolo la adoravo, Prof. Ora mi ricordo perfettamente perché. Lei è una delle ragioni per le mi passioni.

  13. Matteo Biondi
    Matteo Biondi
    Mese fa

    "È uno dei pochi casi in cui possiamo vedere i nostri antenati COGLIO... cchi degli altri..."

  14. Nak Suz Miky
    Nak Suz Miky
    Mese fa

    Oda nobunaga era

  15. Nak Suz Miky
    Nak Suz Miky
    Mese fa

    O almeno guardate il maestro Kurosawa,,, Tokugawa stavano costruendo una flotta moderna con aiuto Olandese...

  16. Nak Suz Miky
    Nak Suz Miky
    Mese fa

    I giapponesi ne han piene le scatole dei paragoni coi samuree,,sul lavoro,,,e cambiata la mentalità,,,i samuree sono stati spazzati via da Meiji,,le crudeltà dell'armata imperiale non sono da samuree,,sono vergogna x il Giappone,,e hanno distrutto il paese,,, bisogna pensare giapponese x parlare di Giappone ed esserci vissuto.... geishe no prostitute,,oiran prostitute,,,,, grazie 🙏🙏🌿

  17. Lorenzo Lucidi
    Lorenzo Lucidi
    Mese fa

    Trovo affascinante scovare riferimenti storici reali in opere di fantasia. In questo caso, sentendo la vicenda dell'ammiraglio americano che dona ai giapponesi un modello di treno, mi viene in mente il "primo contatto" nel manga e anime Attack on Titan tra eldiani e marleiani, in cui questi ultimi, sbarcando sull'isola di Paradis (ispirata palesemente al Giappone) spiegano loro il funzionamento delle armi da fuoco e tra le altre cose gli mostrano il modellino di un treno. Una piccola chicca storica di cui mi rendo conto solo adesso.

  18. Andrea Gullo
    Andrea Gullo
    Mese fa

    7:40 - 8:00 Si, i cinesi (ma anche i coreani) nel XVI secolo conoscevano molto bene e da lungo tempo l'uso di cannoni di diverso calibro che sparavano sia dardi che palle, ma in realtà esistevano anche altre tipologie di armi basate sull'uso della polvere da sparo, ovvero frecce esplosive e razzi rudimentali. Addirittura i cinesi producevano già gli archibugi quando i portoghesi arrivarono in Giappone, ma non su larga scala (in quanto erano di qualità inferiore rispetto a quelli occidentali). I giapponesi, prima dell'arrivo degli europei, conoscevano unicamente l'uso del cannone a mano, ma in realtà era un'arma rarissima nel Sol Levante, laddove invece il fucile ebbe una diffusione spaventosa sia tra le truppe semplici che tra i samurai, tanto che si ritiene siano stati prodotti più archibugi di alta qualità nell'arcipelago giapponese durante quell'epoca di quanti non ne venissero prodotti in tutti i paesi d'Europa messi insieme! (in barba a chi crede che i samurai fossero troppo onorevoli per usare armi da fuoco...)

  19. tropicano75
    tropicano75
    Mese fa

    domanda: perché gli incas sono stati sopraffatti dagli europei e i giapponesi no?

  20. Giuseppe Caruso
    Giuseppe Caruso
    Mese fa

    Che grandi esportatori di democrazia gli americani.

    1. Alessandro Mariani
      Alessandro Mariani
      Mese fa

      In fatti non si smentiscono mai ahaha

  21. Ezio D'antonio
    Ezio D'antonio
    Mese fa

    Ho sempre considerato la spedizione Perry una cosa oscena

  22. Giorgia Franco
    Giorgia Franco
    Mese fa

    Gli ultimi 10 minuti è tutto nero 😬 ❣️

  23. Emanuele Marian
    Emanuele Marian
    Mese fa

    Considerato che gli spagnoli presero il controllo delle Filippine nel 1565, anche con conversioni forzate, lo shogunato fu estremamente cauto e generoso verso i gesuiti e i cristiani in generale, che consideravano la diocesi di Nagasaki come territorio sotto la giurisdizione del Papa e ammettevano candidamente nella corrispondenza il desiderio di avvicinarsi al potere. In un contesto di unificazione territoriale e politica i Tokugawa non potevano permettersi una tale intromissione.

  24. ryosuke makita
    ryosuke makita
    Mese fa

    Ué Barbero先生 svela pure il nostro segreto

  25. Riccardo Amadei
    Riccardo Amadei
    2 mesi fa

    Barbero come al solito e` interessante per la sua verve, ma il video di per se' non e` nulla di speciale, semplicemente un breve compendio di un qualsiasi manuale di storia del Giappone. 1. I termini giapponesi pronunciati dal narratore (e dal quel signore che fa da contraltare a Barbero) sono pronunciati tutti sbagliati. In giapponese non esistono accenti e quindi Edo non deve essere pronunciata Edo`. Nei manuali seri il termine "Edo" e` scritto con un trattino sulla o finale, ad indicare che la vocale e` lunga ("non" accentata) come, ad esempio, nell'ablativo latino. Idem per "daimyo", la cui o finale non e` accentata ma lunga. La "s" e` sempre aspra e quindi Yeyasu va pronunciato con la "s" aspra e non dolce. 2. A un certo punto compare un signore di un tempio shintoista, il quale tempio viene definito "santuario". Errore. Brutta traduzione del termine inglese "shrine". I templi shintoisti non sono "santuari", ma, appunto, templi. In Giappone non ci sono santuari ma solo templi, buddisti o shintoisti. 3. Il discorso sulle "geisha" (stessa desinenza anche al plurale) sarebbe lungo, e in questo video risulta troppo semplificato ed anche parzialmente errato.

  26. Lorenzo Sperduti
    Lorenzo Sperduti
    2 mesi fa

    Leggetevi Goffredo Parise - L'Eleganza è Frigida che narra un viaggio in Giappone compiuto nel 1980.

  27. corrado conforti
    corrado conforti
    2 mesi fa

    Due gentiluomini con garbo e sapienza ci hanno raccontato una storia interessantissima.

  28. Napoleone Napoleone
    Napoleone Napoleone
    2 mesi fa

    👀👀Sarebbe bello vedere anche uno speciale sulla storia della corea🐱‍👤🐱‍👤🐱‍👤🐱‍👤👀👀

  29. Asdf, Qwerty 明 (Akira)
    Asdf, Qwerty 明 (Akira)
    2 mesi fa

    Molto interessante, il video e ottimo il consiglio di visitare il MAO (ci sono stato con la mia ragazza Giapponese la quale mi ha confermato che veramente é un museo di ottimo livello per l'arte orientale), ma sul discorso delle geisha (non esiste il plurale in giapponese tra l'altro) permane sempre questo equivoco che fossero delle prostitute dichiarate e riconosciute come tali, in realtà quelle erano le "oiran" tra le quali ci poteva anche essere qualche geisha caduta in disgrazia per vari motivi.Le geisha ( che vuol dire "donna d'arte") non erano lavoratrici indipendenti ma al servizio delle okiya, le case dove vivevano e la cui proprietaria si occupava, e pagava, della loro educazione.Le okiya avevano come clienti le case da tè le quali ingaggiavano per i loro clienti le geisha quando questi le richiedevano le per essere intrattenuti con conversazione, canto danze e giochi.Infangare il proprio nome e reputazione concedendosi come prostitute in maniera evidente, avrebbe provocato loro e a tutta l'economia che gli girava intorno un disonore e rovina economica.Ciò non toglie che potessero avere al di fuori della professione, in maniera discreta degli amanti, inoltre alcune di loro avevano anche figli ma non erano sposate, anche perchè quando una geisha si sposava doveva obbligatoriamente lasciare il lavoro.Vero é che nel corso della propria carriera una geisha poteva avere dei ricchi clienti che le ricoprivano di soldi o regali ma non sempre ciò era finalizzato ad ottenere prestazioni sessuali, ma più che altro era teso ad averne la disponibilità quanto più possibile per averle a disposizione nelle sale da tè o altri eventi come artiste o intrattenitrici. Tra tutti questi "finanziatori" poi ad un certo punto delle loro carriera poteva succedere che al fine di una lunga trattativa che interessava anche le padrone dell'okiya e delle case da tè la geisha venisse "assegnata" ad uno di questi che aveva espresso il suo interesse a diventare il suo "danna"(antica parola Giapponese per dire marito) e che poi ne diventasse una vera e propria amante o lo sposasse anche, ponendo fine alla carriera di geisha.Ovviamente ci sarebbe molti altri dettagli e spiegazioni su questa questione e sarebbe interessante un video specifico su questo argomento.

    1. Remo Montefino
      Remo Montefino
      Mese fa

      Bravissimo ottimamente resa la spiegazione senza scrivere le 5 pagine che sarebbero state necessarie

  30. Distruggiu
    Distruggiu
    2 mesi fa

    Più di 20 giorni di trattative. Ecco, mi sono sempre chiesto: "In che lingua?" Il Giappone è rimasto chiuso 200 anni, sicuramente in America non c'era qualcuno che sapesse parlare fluentemente la loro lingua. O sì?

    1. Giacomo Giancane
      Giacomo Giancane
      24 giorni fa

      Gli europei giunsero in Giappone già dal ‘500 come sappiamo, per cui la pratica delle lingue europee, tra le quali l’inglese, ha proseguito anche per vie sotterranee. Vi erano studiosi e funzionari in grado di comunicare inglese ed anche altre lingue europee nonostante questa apparentemente ermetica chiusura durata fino all’800

    2. Matilde Odierna
      Matilde Odierna
      2 mesi fa

      Ok

    3. Distruggiu
      Distruggiu
      2 mesi fa

      @Matilde Odierna credo tu ti stia confondendo con la seconda guerra mondiale. Io mi riferivo alla riapertura dei commerci del 1853.

    4. Matilde Odierna
      Matilde Odierna
      2 mesi fa

      Uno dei 2 emissari Giapponesi aveva addirittura moglie USA!Quasi sicuramente quindi i colloqui erano in inglese....ma erano molto vincolati alla traduzione di tutto questo che veniva riportata a Tokio e la risposta da Tokio che era in giapponese ,inviata in giapponese e tradotta nell'ambasciata!Ricordiamoci che la dichiarazione di guerra impiego'7 ore ad essere tradotta e consegnata a Cordell Hull dall'Ambasciatore kurusu e la dichiarazione di guerra ritardata fece gridare gli USA all'attacco a tradimento

  31. Giulia Ferrini
    Giulia Ferrini
    2 mesi fa

    Video davvero interessante. Unico appunto, la parola Geisha si usa sia al singolare che al plurale (la Geisha - le Geisha).

  32. Gust Dure
    Gust Dure
    2 mesi fa

    Il libro Shogun è bellissimo!

  33. Elisabetta Mac Ghille
    Elisabetta Mac Ghille
    2 mesi fa

    Grande video. Magari la prossima volta, mi piacerebbero due parole su Edoardo Chiossone, il genovese che introdusse le tecniche di stampa delle banconote in Giappone e per questo ricevette in dono la più bella collezione d'arte giapponese che si possa trovare quanto meno in Italia, tuttora visitabile presso l'omonimo, straordinario Museo d'Arte Orientale di Genova.

    1. paolo lorenzi
      paolo lorenzi
      16 giorni fa

      Bravissimo Barbera unico

  34. pietro pasquali
    pietro pasquali
    2 mesi fa

    Super interessante sempre Grande complimenti Grazie Buon pomeriggio

  35. Renata Viana
    Renata Viana
    2 mesi fa

    Quanto fascino e curiosità in questa interessantissima lezione! Ti si apre un mondo quasi completamente sconosciuto e del tutto ignorato dagli studi giovanili! Fortissimo Prof. Barbero capace di suscitare forti emozioni!!!!

  36. Francesco Cuccuini
    Francesco Cuccuini
    2 mesi fa

    Io mi sono sempre chiesto come sarà stata vissuta, a livello culturale e sociale, la transizione dal Giappone guerrafondaio, espansionista, spietato, pronto al martirio in battaglia e capace dei più atroci crimini di guerra, al Giappone pacifico, democratico e mite di oggi? Non credo che la cultura formata in un periodo così lungo di storia cambi radicalmente da un giorno a un altro. Ci deve essere stato un periodo di introspezione, di rielaborazione, di transizione. E chissà cosa sarà rimasto della loro cultura precedente al giorno di oggi

    1. Marco Tagliavini
      Marco Tagliavini
      2 mesi fa

      Beh, se ha presente le opere, ma anche la vita (e la morte) di Mishima, il periodo di "riflessione interiore" deve essere stato (e credo ancora sia) particolarmente difficile...

    2. Francesco Cuccuini
      Francesco Cuccuini
      2 mesi fa

      Ciò nonostante è molto mite. Si deve armare anche perché si trova in una zona del mondo abbastanza turbolenta con rapporti molto tesi con diversi vicini, a cominciare dalla Corea del Nord. Ma è pur sempre molto mite. Molto più anche dell'Italia. Non ci sono mai state missioni di guerra giapponesi in nessun luogo del mondo dal '45 e la Costituzione del Giappone è ancora più netta di quella italiana sulla guerra. Se permetti venendo culturalmente dai secoli dai quali venivano insomma è abbastanza sorprendente. Armarsi non significa essere guerrafondaio.

    3. Carlo Tagliabue
      Carlo Tagliabue
      2 mesi fa

      Secondo te è mite? Anno dopo anno si sta riarmando

  37. Aleksios Sgorbi
    Aleksios Sgorbi
    2 mesi fa

    Estremamente interessante questo approfondimento di Barbero sensei. Mi interessa molto sapere come gli europei erano visti/considerati/giudicati dalle altre culture. I giapponesi sono stati tra i pochi che hanno resistito, anzi li hanno proprio scacciati.

  38. Cecco Angiolieri
    Cecco Angiolieri
    2 mesi fa

    Usatemi come pulsante per dire "non aspettavo altro"

  39. Myamoto Musashi
    Myamoto Musashi
    2 mesi fa

    Il video più bello che avete messo 🙏

  40. MARIO RUSSO
    MARIO RUSSO
    2 mesi fa

    Mitico professor Barbero!!!

  41. Alberto Amoruso
    Alberto Amoruso
    2 mesi fa

    Si, però io volevo sapere l'opinione di Barbero su Nagasaki

    1. Alberto Amoruso
      Alberto Amoruso
      2 mesi fa

      @Alessandro Barbero - La Storia siamo Noi Ah sì? quale?

    2. Alessandro Barbero - La Storia siamo Noi
      Alessandro Barbero - La Storia siamo Noi
      2 mesi fa

      C'è il video a riguardo

  42. Giulio Frate
    Giulio Frate
    2 mesi fa

    Impeccabile come sempre Barubero sensei!

  43. fabio alberti
    fabio alberti
    2 mesi fa

    Il Giappone nazione affascinante. Sul cristianesimo, come dice Barbero, dopo un primo avvicinamento hanno visto le lotte protestanti - cattolici : capito l'antifona, sono tornati sui propri passi e si sono richiusi. Anche i giapponesi sono particolari, da popolo guerriero di un tempo a gente mite e cordiale di oggi. Trovo una analogia con la Germania : 80 anni fa potenze militari, oggi potenze economiche.

    1. fabio alberti
      fabio alberti
      23 giorni fa

      @stefanomacchi1977 ok, però c'è una bella differenza tra il primeggiare con guerre e distruzione piuttosto che essere potenza economica. In questi decenni la Germania ha portato progressi tecnologici, innovazione ed efficienza sul processo produttivo. Secondo me sono esempi da imitare non da condannare.

    2. stefanomacchi1977
      stefanomacchi1977
      23 giorni fa

      IMHO, la Germani di oggi è potenza economica semplicemente perché da 50-60 anni le guerre le fai con l'economia e non con l'esercito, altrimenti sarebbe ancora potenza militare, restano una nazione belligerante e destabilizzante, anche se in altro modo.

  44. User Not found
    User Not found
    2 mesi fa

    Tokugavua Yeasu cit

  45. Candida Riva
    Candida Riva
    2 mesi fa

    Cosa e' la mia medicina mattutina? E' la lezione del PROF.BARBERO.GRAZIE👌♥️🤝

  46. Gabriele Russo
    Gabriele Russo
    2 mesi fa

    Stupendo video, peccato per il quarto d'ora di schermo nero.

    1. Gabriele Russo
      Gabriele Russo
      2 mesi fa

      @Francesca Cella Esattamente.

    2. Francesca Cella
      Francesca Cella
      2 mesi fa

      Nulla toglie a un video molto ben fatto, ma può valer la pena modificarlo perché è tendenzialmente più fruibile se dura meno

    3. Alessandro Barbero - La Storia siamo Noi
      Alessandro Barbero - La Storia siamo Noi
      2 mesi fa

      @Gabriele Russo giusto, grazie per il suggerimento

    4. Gabriele Russo
      Gabriele Russo
      2 mesi fa

      @Alessandro Barbero - La Storia siamo Noi Ovviamente, era semplicemente un appunto soprattutto facilmente correggibile, se non sbaglio anche solo con l'ausilio dell'editor di ITsuns.

    5. Alessandro Barbero - La Storia siamo Noi
      Alessandro Barbero - La Storia siamo Noi
      2 mesi fa

      Si può chiudere il video dopo la sigla finale 😉 solo un errore di montaggio

  47. Itala Pucillo
    Itala Pucillo
    2 mesi fa

    Mi bastano pochi minuti del Prof. Barbero e soddisfo la mia astinenza barberica. Grazie e buon tutto 😘👏☕😍

  48. Erin
    Erin
    2 mesi fa

    Grande prof che promuove il MAO a Torino *-* Bellissimo museo :) Ci ritornerei volentieri. Fichissima puntata

    1. Gabriele Alfredo Pini
      Gabriele Alfredo Pini
      2 mesi fa

      E giusto a fianco c'è un ristorante che fa delle patate ripiene da urlo! XD

    2. Alessandro Barbero - La Storia siamo Noi
      Alessandro Barbero - La Storia siamo Noi
      2 mesi fa

      Uno dei musei più belli d'Italia!

  49. Edwige Pedone
    Edwige Pedone
    2 mesi fa

    Questa breve storia del Giappone è interessantissima e affascinante. Purtroppo il video si interrompe dopo 39 minuti e 35 secondi .

    1. Alessandro Barbero - La Storia siamo Noi
      Alessandro Barbero - La Storia siamo Noi
      2 mesi fa

      E' solo un errore di montaggio, il video dura esattamente 39 minuti non è stato tagliato nulla ;)

  50. Mastro Ricco
    Mastro Ricco
    2 mesi fa

    Adesso voglio barbero in stile samurai.